Martedì 16 a Livorno la premiazione delle aziende innovative

Non solo start up digitali: la creatività fa crescere le imprese livornesi

Non c’è solo l’innovazione digitale al centro del Premio Cambiamenti che avrà martedì 16 ottobre la sua tappa livornese all’interno della Startup Week organizzata dalla Cna in Toscana: “E’ proprio la creatività in sé che è capace di far nuove tutte le cose – afferma la coordinatrice dei Giovani Imprenditori di Cna Ilaria Niccolini – talvolta anche le più tradizionali; le nove imprese che sono state selezionate per accedere alla finale livornese del premio, sono l’esempio di come il saper fare sia figlio del saper ideare. Si spazia dalle aziende puramente hi-tech a quelle che hanno saputo reinventare l’artigianato più tradizionale come quello della moda o della ceramica, talvolta innovandone il processo o i materiali, talvolta l’approccio al mercato, passando per le imprese che si distinguono nel campo del digitale, del branding o della promozione del territorio. Tra gli imprenditori selezionati non mancano le donne”.

Ecco i nomi delle aziende finaliste:

Quovai – Suvereto; PapilBO’ – Donoratico; Oimmei – Livorno; Made in – Livorno; 3DNextech – Livorno; Elbalike – Marina di Campo; Via Calzabigi – Livorno; Ceramiche sull’acqua – Portoferraio; HumanValor – Livorno.

I tre vincitori del contest livornese (cui andranno premi in consulenze professionali e check up aziendali), accederanno alla fase regionale, fino ad arrivare a quella nazionale, con premi via via crescenti.

L’appuntamento è alle ore 17.30 nella sede territoriale della Cna in via M. L. King Livorno: gli imprenditori avranno a disposizione una presentazione di cinque minuti per illustrare alla giuria la propria forza innovativa, una componente essenziale per distinguersi in un mercato sempre più difficile per le piccole e medie imprese stritolate fra crisi, burocrazia e tasse.