Dall’11 le domande per i contributi regionali a fondo perduto alla ristorazione

Aprirà lunedì 11/01/21 e chiuderà in data 25/01/2021 il nuovo bando della Regione Toscana con uno stanziamento di circa 20 milioni di euro con la finalità di sostenere le micro, piccole e medie imprese operanti nel campo della ristorazione e del divertimento, particolarmente colpite dalle restrizioni imposte per il contenimento del contagio da Covid-19. L’aiuto sarà concesso nella forma di contributo a fondo perduto, di importo pari ad Euro 2.500,00 per ciascun beneficiario.

Sono ammissibili le domande presentate da imprese (e professionisti) operanti nei settori economici individuati dai seguenti codici Ateco Istat:

  1. 56 – Attività dei servizi di ristorazione;
  2. 93.29.10 – Discoteche, sale da ballo night-club e simili.

Condizione principale per beneficiare del contributo è che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 gennaio 2020 al 30 novembre 2020 sia inferiore di almeno il 40,00% rispetto all’ammontare del fatturato e dei corrispettivi realizzati nel periodo dal 1 gennaio 2019 al 30 novembre 2019.

Per le imprese che si sono costituite nel corso del 2019, la verifica del suddetto calo di fatturato si effettua confrontano i mesi di operatività nel 2019 con gli stessi mesi nel 2020; per le imprese che, invece, si sono costituite nel corso del 2020, non è richiesto il requisito del calo del fatturato ma il contributo spettante verrà riproporzionato rispetto agli effettivi mesi di operatività nel periodo di osservazione 1 gennaio 2020-30 novembre 2020.

Per informazioni e richieste di assistenza è possibile contattare l’Ufficio Credito CNA allo 0586267105 o scrivere a credito@cnalivorno.it.