antichi-mestieri3

15 Dicembre ore 17.00 Presso la sede della CCIAA di Livorno si parlerà di “Butteri, funaioli, carbonai, raccoglitrici di olive e calafati: antichi mestieri della Maremma e del Tirreno

antichi-mestieri-pag-1

Butteri, funaioli, carbonai, raccoglitrici di olive e calafati: antichi mestieri della Maremma e del Tirreno

Parole, documenti ed immagini

Giovedì 15 dicembre alle ore 17 in Camera di Commercio a Livorno si parlerà di Butteri, funaioli, carbonai, raccoglitrici di olive e calafati: antichi mestieri della Maremma e del Tirreno.

L’iniziativa intende promuovere la diffusione della storia e della cultura d’impresa locale attraverso la conoscenza e la riscoperta di antichi mestieri tipici del territorio tirrenico e maremmano: ad esempio per Livorno i funaioli o cordai del quartiere di Borgo San Jacopo, specializzati nella realizzazione di funi di canapa; oppure i calafati e i maestri d’ascia, che nella Darsena Vecchia impermeabilizzavano e costruivano le imbarcazioni in legno. Alcune di queste professioni, come il maestro d’ascia, sono tuttora vive, rappresentano una vera e propria arte e rischiano di non essere più tramandate alle giovani generazioni.

Gli interventi dei relatori saranno accompagnati da un’esposizione di documenti tratti dall’archivio storico camerale, a cui si aggiungono riproduzioni a stampa di opere d’arte del Museo civico Fattori di Livorno, fotografie di collezionisti privati, alcuni strumenti di lavoro di maestri d’ascia e calafati messi a disposizione dal Comitato Palio Marinaro di Livorno e dalla Soc. Alica Costruzioni Navali.

Una sezione sarà inoltre dedicata agli spostamenti di lavoratori stagionali ed emigranti attraverso le linee di navigazione che collegavano la costa con l’arcipelago toscano, ed il porto di Livorno con il resto del mondo.

L’evento nasce dalla collaborazione con il Dipartimento di Civiltà e Forme del sapere dell’Università di Pisa ed il Museo civico G. Fattori di Livorno.

Dopo i saluti del Presidente della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno Riccardo Breda prenderanno la parola il Dott. Filippo Lenzi, curatore dell’iniziativa, la Prof.ssa Antonella Gioli e la Dott.ssa Sara Bruni (Università di Pisa), la Dott.ssa Francesca Giampaolo (Direttrice Museo civico G. Fattori) ed il Dott. Enrico Campanella (Ass. Amici delle barche).

unioncamere2

Indagine Excelsior sull’andamento dell’occupazione – II FASE

 

Indagine Excelsior sull’andamento dell’occupazione – II FASE

Il 6 dicembre è partita la seconda fase dell’indagine Excelsior sulle previsioni di assunzione delle imprese nel I trimestre 2017. L’attività di rilevazione avrà termine il 15 dicembre.

logo_unioncamereIn questa seconda parte il progetto prevede il monitoraggio delle previsioni di assunzione relative al I trimestre 2017 su un campione costituito da imprese e studi professionali che riceveranno via PEC da Unioncamere@cert.camcom.it la lettera di invito alla compilazione di un questionario e le relative modalità di partecipazione all’indagine.

Nel corso dell’indagine le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

ambiente e sicurezza sui luoghi di lavoro

Seminario gratuito il 6 Dicembre per l’uso corretto dei dispositivi di protezione individuale

sicurezza-sul-lavoroIniziativa di Cna per sensibilizzare alla sicurezza nelle aziende.

Martedi 6 dicembre dalle 15.00 alle 17.00 presso la sede CNA di Portoferraio in via Manganaro 64, si terrà un seminario gratuito sull’uso corretto dei DPI, i Dispositivi di Protezione Individuali, strumenti essenziali per elevare il livello di sicurezza nei luoghi di lavoro.

“Negli incontri che facciamo con le aziende – afferma il coordinatore sindacale di Cna Elba Claudio Pinna – è emersa la necessità di un approfondimento sul corretto uso di attrezzature particolari come i sistemi anticaduta dall’alto, le motoseghe o le maschere filtro per la protezione da sostanze chimiche; impiegare correttamente questi ed altri dispositivi può realmente salvare la vita e ridurre la gravità degli incidenti sul lavoro o le malattie professionali, basti pensare alle vernici od ai prodotti chimici usati nella nautica o nell’autoriparazione, ma anche ad una attività come la manutenzione degli spazi verdi o l’edilizia. Per questo, insieme al nostro partner per la sicurezza SOS Ambiente, abbiamo pensato ad un incontro specifico; i posti disponibili sono solo 22, ma se ci sarà una maggiore richiesta siamo pronti su un tema come la sicurezza, a programmare altri appuntamenti di questo tipo”.

Le imprese interessate a partecipare devono inviare al più presto conferma di adesione a mezzo mail all’indirizzo cna.portoferraio@cnalivorno.it.

unioncamere2

Indagine Excelsior sull’andamento dell’occupazione

Avviso alle Imprese 

 

logo_unioncamere

Unioncamere, in accordo con le Camere di commercio, sta realizzando anche quest’anno il Progetto Excelsior – approvato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e giunto alla sua diciannovesima edizione – finalizzato al miglioramento delle conoscenze sull’andamento dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali.

Il 15 novembre è stato dato inizio all’indagine Excelsior sull’andamento dell’occupazione nel quarto trimestre 2016 (ottobre-dicembre 2016).

Per il periodo che va dal 15 al 25 novembre il progetto prevede il monitoraggio delle previsioni di assunzione  su un campione costituito da imprese e studi professionali con dipendenti distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionate casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.

Il 14 novembre scorso Unioncamere, attraverso la casella di posta unioncamere@cert.camcom.it, ha inviato alle PEC di un gruppo selezionato di imprese la lettera di invito alla compilazione del questionario e le relative modalità di funzionamento dell’indagine.

La rilevazione verrà realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera inviata alle imprese via PEC. La società InfoCamere è stata incaricata di fornire alle imprese assistenza nella redazione del questionario attraverso il seguente numero dedicato 06/64892289, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00, o tramite il seguente indirizzo e-mail excelsior@infocamere.it.

Nel corso dell’indagine le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

Il termine ultimo per la compilazione del questionario è previsto per il 25 novembre.

Al termine della ricerca, Unioncamere e le singole Camere di Commercio renderanno noti, in forma anonima e aggregata, i risultati ottenuti.

Nel frattempo, sul sito http://excelsior.unioncamere.net sono disponibili i principali risultati della scorsa edizione.

 

ambiente e sicurezza sui luoghi di lavoro

Scadenza aggiornamenti RSPP: ecco gli ultimi corsi

CNA ricorda a tutte le aziende la scadenza dell’11 gennaio 2017 quale termine ultimo di aggiornamento della qualifica di RSPP (Responsabili Servizio Prevenzione e Protezione dai Rischi) per tutti i titolari che abbiano svolto il corso abilitante prima del 2012, pena l’incorrere in eventuali sanzioni degli organi di controllo e l’impossibilità di svolgere la funzione di Responsabile della Sicurezza.

In caso di mancato aggiornamento nei termini previsti dalla normativa sarà necessaria, per poter esercitare il ruolo di RSPP, la frequenza al corso completo che ha una durata da 16 a 48 ore secondo il tipo di attività esercitata.

L’obbligo riguarda le ditte che attualmente hanno lavoratori (soci/dipendenti/stagisti, ecc..), ma la frequenza del corso di aggiornamento è consigliata anche ai titolari di società o ditte individuali (che abbiano già frequentato il rischio abilitante), ad oggi senza dipendenti, che nel futuro siano interessati ad assumere dipendenti, collaboratori, stagisti, senza dover svolgere nuovamente il corso originario.

A tal proposito ricordiamo che gli ultimi corsi previsti, organizzati da CNA Servizi sono:

Per la sede di Livorno:

  • to RSPP aziende a rischio basso (6 ore): 28 novembre
  • to RSPP aziende a rischio medio (10 ore): 28 novembre e 7 dicembre
  • to RSPP aziende a rischio alto (14 ore): 28 novembre, 7 dicembre, 14 dicembre

 

Per la sede di Piombino:

  • to RSPP aziende a rischio basso (6 ore): 21 novembre
  • to RSPP aziende a rischio medio (10 ore): 21 e 23 novembre
  • to RSPP aziende a rischio alto (14 ore): 21 e 23 novembre

 

Per la sede di Cecina:

  • to RSPP aziende a rischio basso (6 ore): 12 dicembre
  • to RSPP aziende a rischio medio (10 ore): 12 e 15 dicembre
  • to RSPP aziende a rischio alto (14 ore): 12 e 15 dicembre

 

Per maggiori informazioni  e stipula del contratto di partecipazione  contattare:

Livorno Cecilia Nieri tel 0586-815245 mail cecilia.nieri@cnalivorno.it

Cecina Letizia Romani tel 0586-682800 mail letizia.romani@cnalivorno.it

Piombino Chiara Tonazzini tel 0565-222022 mail chiara.tonazzini@cnalivorno.it

servciv

Servizio Civile in Cna Livorno: pubblicate le graduatorie

Sono state pubblicate sul sito www.impresasensibile.cna.it le graduatorie per le selezioni dei volontari del Servizio Civile Nazionale che entreranno a breve in servizio nelle sedi di Livorno, Cecina e Portoferraio. Due i progetti che partiranno, uno sull’assistenza e l’informazione ai cittadini, soprattutto anziani, l’altro sulla sensibilizzazione alla sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

CNA Livorno

Parcheggi indispensabili per l’economia turistica di Marina: incontro di verifica con l’amministrazione Lippi sui progetti in corso

“La CNA della Val di Cecina ritiene che la realizzazione di ulteriori parcheggi a Marina di Cecina sia un elemento indispensabile per poter accompagnare le infrastrutture fatte o da completare come il Viale della Vittoria, il progetto antierosione o il porto turistico e che possono sostenere il turismo della città con maggiore qualità dei servizi offerti ai turisti che ogni anno affollano le spiagge in misura sempre più numerosa, alimentando l’economia dell’intera costa”: è il giudizio espresso dal presidente Danilo Marzini in seguito all’incontro avuto con l’assessore Paolo Biasci e che era stato richiesto dalla presidenza di zona per avere delucidazioni sull’iter dei vari interventi urbanistici in corso e sulla prosecuzione delle linee di mandato.

“L’occasione offerta dall’impresa che si è dichiarata disponibile ad un progetto per realizzare 3 piani di parcheggi per un aumento totale di oltre 300 posti auto – afferma Marzini – va assolutamente colta. Abbiamo invitato la Giunta Comunale a non mollare l’opportunità. Va comunque tenuto conto delle controversie nate e delle altre considerazioni sorte nel pubblico incontro svoltosi recentemente a Marina. Se ci fossero soluzioni in merito ritenute migliori urbanisticamente e con maggiore consenso diffuso, vanno certamente approfondite, restando ferma la necessità di aumentare la disponibilità di parcheggi per migliorare l’offerta turistica. In mancanza di alternative – aggiunge Marzini – è per noi preferibile la realizzazione di altri 2 piani di posti auto in un parcheggio peraltro già esistente”. Il giudizio della presidenza di Cna Val di Cecina sull’operato dell’amministrazione Lippi è ampiamente positivo sia nelle azioni fatte ed in corso per migliorare l’economia turistica del proprio comune, sia per gli interventi svolti per migliorare la qualità degli edifici scolastici, rendendo sicure le strutture, sia per l’aver creato lavoro coinvolgendo le imprese locali e dando ossigeno a tante famiglie: “Sicuramente c’è da fare molto ancora, ma il percorso sembra quello più giusto. Un ultimo punto a favore va al coinvolgimento: questa amministrazione non decide da sola, ma coinvolge sempre tutti i soggetti economici del territorio, come dovrebbe essere sempre fatto da tutte le amministrazioni locali”.

Cecina, 14 novembre 2016