Articoli

Webinar detrazioni fiscali e serramenti

Lunedì 10 maggio dalle ore 15.00 alle 18.00 si terrà il webinar “Detrazioni fiscali e serramenti” inerente alle modalità di applicazione negli interventi di riqualificazione energetica e sostituzione di serramenti esterni, analisi delle differenze tra Superbonus, Ecobonus, Bonus Casa.

Interverranno Mauro Sellari, Referente Nazionale CNA Serramenti, Stefano Mora Direttore Consorzio LegnoLegno e Cristina Cesarini, Consulente CAF CNA, illustrando i seguenti aspetti tecnici:

  1. Procedura tecnica di gestione del cliente
  2. I limiti di prestazione previsti dalla legislazione in materia di detrazione fiscale (Superbonus 110%, Ecobonus e Bonus Casa)
  3. I limiti di prezzo da prezzari regionali, DEI e Allegato I Decreto “Requisiti Tecnici”
  4. Modalità di utilizzo dei prezzari, voci comprese e escluse, voci integrative, opere accessorie e posa in opera
  5. Casi specifici di prodotto (serramenti esterni, portoncini, oscuranti, persiane, frangisole, zanzariere, ecc.)
  6. Criteri di misurazione dei prodotti
  7. Dichiarazioni e documenti tecnici necessari ai fini delle detrazioni fiscali

Costo del corso:

  • 70 euro + IVA
  • GRATUITO per gli associati CNA

Essendo i posti limitati si raccomanda quanto prima la richiesta di iscrizione.

Per ricevere maggiori informazioni rivolgersi a Ilaria Niccolini, Coordinatore CNA di Mestiere, al numero 3477169561 oppure via mail a ilaria.niccolini@cnalivorno.it

Nuovi contributi a favore dell’artigianato artistico. Come fare richiesta, entro il 30 aprile.

AGGIORNAMENTO del 22/04/2021

A seguito di una FAQ pubblicata dalla Regione Toscana il Bando Artigianato artistico ha avuto un’importantissima variazione (purtroppo in peggio): nello specifico il calcolo per l’accesso al contributo non si basa sul fatturato ma sui corrispettivi 2019/2020 ed è lì che vi deve essere un calo del 30% per poter accedere.

I richiedenti possono presentare istanza di accesso al contributo solo a condizione che l’ammontare dei corrispettivi dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020 sia inferiore di almeno il 30,00% rispetto all’ammontare dei corrispettivi realizzati nel periodo dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2019.

Nel caso di imprese i cui ricavi sono soggetti a fatturazione (e non ad emissione di corrispettivi) si avrà riguardo al calo del solo fatturato relativo a clienti persone fisiche.

_____________________________________________

La Regione Toscana, a seguito dell’emergenza epidemiologica “Covid 19”, ha previsto l’erogazione di un contributo a fondo perduto per le micro, piccole e medie imprese, la cui sede principale, o almeno l’unità locale sia ubicata nel territorio regionale, iscritte in Camera di Commercio e con annotazione nell’Albo provinciale imprese artigiane.
L’aiuto sarà concesso nella forma di contributo a fondo perduto per l’importo di €2.500,00 per ciascun beneficiario, e sarà cumulabile con altre agevolazioni concesse. L’erogazione sarà corrisposta in un’unica soluzione mediante accredito diretto sul cc bancario o postale.

Altri requisiti fondamentali da soddisfare, pena l’inammissibilità al contributo, sono:
– un calo dei corrispettivi del 30% registrato dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020, rispetto ai corrispettivi      realizzati dal 1 gennaio al 31 dicembre 2019
– per aziende costituite nel corso del 2020, il contributo spettante è riproporzionato rispetto agli effettivi    mesi di operatività
– risultare in regola con il DURC
– non trovarsi in corso di procedure previste dalla Legge Fallimentare
– non essere oggetto nei 3 anni precedenti di provvedimenti amministrativi connessi ad atti di revoca          adottati dalla Regione Toscana
– possedere capacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione
– non essere destinatario di sentenze di condanna per illeciti amministrativi
– non aver riportato nei 5 anni precedenti condanne penali, risultanti dal Casellario Giudiziale
– rispettare le norme in materia di lavoro nero e sommerso
– essere in regola con le disposizioni in materia di aiuti (ex. Art. 107)
– essere impresa attiva
– rispettare le direttive sul cumulo

L’elenco dei destinatari del bando è consultabile al link in fondo alla pagina.

Fanno eccezione i seguenti codici ATECO:
– tutti i codici appartenetti alla divisione 10 e 11
– 74.20.19 – altre attività di riprese fotografiche
– 96.02 – servizi di parrucchieri e di altri trattamenti estetici

La domanda potrà essere presentata entro le ore 17,00 del 30 aprile, esclusivamente dal legale rappresentate, la cui titolarità verrà riscontrata tramite visura camerale.

Per informazioni ed assistenza sulle pratiche è possibile rivolgersi agli uffici CNA, ai numeri 0586/267111 (selezionando l’opzione 4) o 0586/267104, oppure via mail all’indirizzo: credito@cnalivorno.it

Delibera_n.318_del_29-03-2021 allegato 1

Mediazione civile e commerciale CNA

Mediazione civile e commerciale CNA

Un’invenzione livornese protagonista a Fieracavalli a Verona

La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno sarà a Verona dal 10 al 13 novembre alla 118^ edizione di Fieracavalli, la più grande vetrina per il trade business dedicato al cavallo, con oltre 750 aziende nazionali e internazionali del settore.

L’edizione 2016 della fiera riserva un ampio spazio anche al Turismo Slow: l’intero Padiglione 1 è dedicato infatti al turismo equestre e qui si potranno trovare le migliori proposte con il coinvolgimento di tutte le strutture della filiera (ospitalità, agriturismi, enti territoriali).

 

Proprio nel Padiglione 1 è collocato lo stand della Camera di Commercio, uno spazio di 100 metri quadrati, all’interno del quale saranno presenti 15 desk messi a disposizione gratuitamente dalla Cciaa; ospiteranno Enti pubblici, Consorzi e Associazioni, che promuoveranno il brand dei territori di Grosseto e Livorno.

Cosa che farà direttamente al proprio desk anche l’Ente camerale che presenterà al pubblico – giovani, famiglie e horse lovers – le strutture ricettive, le ippovie e i percorsi bike della Maremma e del Tirreno in modo da offrire uno spaccato di un’offerta turistica “slow”, fatta anche di eccellenze storico-culturali, ambientali e gastronomiche.

 

La fiera sarà un’importante vetrina anche per un prodotto innovativo che è stato realizzato a Livorno per il mondo dell’ippica: il teletto antifiaccature, un apposito sottosella studiato per il benessere del cavallo.

Il prodotto nasce da un’idea brevettata da Calogero D’Anna ed è stato realizzato con il sostegno della Camera di Commercio ed una rete di imprese costituitasi per questo progetto; il prototipo creato, dopo ricerche e studi di fattibilità, da due imprese di Livorno – la sartoria Ago & Filo Express di Lopopolo Rosa e AB Tendaggi di Biasci Alessandra – sarà presentato ufficialmente in fiera sabato 12 alle ore 11.30 nello Spazio Eventi, alla presenza del Presidente Cciaa Riccardo Breda e del Segretario Generale Pierluigi Giuntoli.

 

Il sottosella è l’esempio del lavoro di squadra che la Camera di Commercio ha messo a punto con il progetto Dall’idea al mercato: accompagnare chi ha depositato un brevetto alla realizzazione del prodotto e al suo lancio sul mercato è un servizio innovativo, operativo già da tempo in Cciaa grazie alla collaborazione del Centro Sviluppo Brevetti.

Il servizio ha lo scopo di intercettare bisogni inespressi e tuttavia molto reali, sia delle aziende medio piccole, sia di coloro che brevettano un’idea, un’invenzione, facendo avvicinare queste due categorie in modo che possano avvantaggiarsi l’una dell’altra.

 

Si parte da una constatazione di base: l’inventore, una volta brevettata la sua idea, spesso non trova il modo di svilupparla. Con questo progetto, invece, trova nel personale dedicato un attento interlocutore che si interfaccia con diverse professionalità per sviluppare l’invenzione e portarla, se ne ha le caratteristiche, sul mercato.

 

 

* * *

 

 

Elenco soggetti presenti nello stand della Cciaa:

 

Consorzio Olio Extravergine di Oliva Seggiano Dop di Arcidosso

 

Consorzio Servizi Albergatori – Soc. Cooperativa di Portoferraio

 

Strada del Vino Montecucco e Sapori D’Amiata di Cinigiano

 

Federalberghi Grosseto

 

Ente Parco Regionale della Maremma

 

ACOT Associazione Castiglionese Operatori Turistici di Castiglion della Pescaia

 

Parchi Val di Cornia di Piombino

 

ASD Equestre La Natura a Cavallo di Massa Marittima

 

ASD Cavallo Avventura – Tenuta il Prato – Poggioferro – Scansano

 

Turismo Verde CIA Grosseto

 

Federazione Coldiretti Grosseto

 

Confagricoltura Agriturist Livorno-Grosseto