NEWS

CNA porta i bambini delle Cattaneo a scuola di artigianato artistico

Bambini a lezione di artigianato artistico

Per scegliere il futuro bisogna conoscere anche la tradizione: visita alle Terrecotte Bitossi

“Far conoscere agli alunni il mondo artigiano, dar loro modo di scoprire i mestieri meno conosciuti, ma tramandati da generazioni. Per scegliere il proprio futuro bisogna conoscere anche la tradizione”: così Valentina Bonaldi responsabile del progetto per CNA Livorno illustra il senso del progetto “Essere Artigiani” che ha visto protagonisti i bambini delle classi 2A e 2B della scuola primaria Cattaneo (istituto comprensivo Bartolena). Accompagnati dalle insegnanti Angela Beato, Angela De Cesari, Katia Cianci e Angela Tassara e dal coordinatore sindacale della CNA della Bassa Val di Cecina Paolo Garzelli, i bambini si sono recati in visita alla storica azienda Terrecotte Bitossi di Cecina Mare in via Ginori 62.

“E’ stato un importante momento di arricchimento reciproco, di sensibilizzazione culturale e di valorizzazione delle vocazioni e degli interessi personali. Lo scopo del progetto – spiega Bonaldi – è stato di offrire occasione di incontro e di contatto con il mondo artigiano, attraverso un’esperienza autentica all’interno di una delle imprese che più di altre rappresentano l’arte del saper fare. Ampliare lo sguardo per consentire a bambini e ragazzi la scoperta dell’artigianalità e di ciò che significa essere artigiani: dare unicità e profondo valore a ciò che viene realizzato. L’antica fabbrica di terrecotte Bitossi è attiva dal 1929 nella realizzazione e vendita di articoli in terracotta realizzati esclusivamente a mano e con metodi artigianali, risultato di anni di esperienza nel settore. Un’occasione unica per comprendere a fondo questa realtà a conduzione familiare e l’essere artigiano. I bambini sono stati meravigliosi ed hanno ascoltato con grande attenzione la storia dei vasai della famiglia Bitossi, ed i segreti della creazione dei manufatti completamente manuale, acqua, terra e fuoco, tre elementi basilari congiunti all’esperienza secolare nel modellare la creta che la famiglia Bitossi si è tramandata.

Suddivisi in gruppi hanno osservato i maestri vasai all’opera, per approfondire la conoscenza dell’attività che svolgono e di un mestiere antico, tramandato spesso di generazione in generazione, che oggi è poco conosciuto, ma che fornisce prodotti di uso quotidiano di cui spesso i bambini, ma non solo, ignorano la provenienza”.

 

   

 

condividi l'articolo su:

Facebook
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

Potrebbe interessarti anche:

Aggiornamento ispettori centri di controllo per revisioni veicoli a motore

La nostra agenzia formativa CNA Servizi Formazione nel mese di ottobre organizza una sessione del corso di formazione obbligatoria per ispettori dei centri di controllo ...
Leggi tutto >
Bollino Rosso

Calura estiva, stop al lavoro nei cantieri edili e nelle cave nei giorni dal bollino rosso

L’ordinanza, che è stata appena firmata dal presidente Eugenio Giani, vieta attività fisiche intense dalle 12.30 alle 16 fino al 31 agosto. Con il caldo ...
Leggi tutto >
in CNA aperte le iscrizioni aa 24/25 a Unipegaso e Unimercatorum

A Livorno in CNA aperte le iscrizioni 24/25 a Unipegaso e Unimercatorum

In crescita studenti lavoratori e neodiplomati: già oltre 350 gli iscritti in sede dal 2020 Alla sede di esami di Livorno dell’università telematica Pegaso, ubicata ...
Leggi tutto >

Risparmia con
le CONVENZIONI CNA