NEWS

Contributi a fondo perduto per guide ed accompagnatori turistici

Per le guide e gli accompagnatori turistici sarà possibile presentare domanda per i contributi fino a 1500€ a partire dalle ore 09.00 del 4 giugno 2021 fino alle ore 17.00 del 18 giugno 2021.

Al fine di garantire la tenuta del sistema turistico, la Regione Toscana prevede la concessione di contributi a fondo perduto ad alcune categorie di soggetti particolarmente danneggiati a seguito dell’epidemia da Covid-19.

Sono ammissibili le domande presentate da imprese e professionisti operanti nei settori economici individuati dai seguenti codici Ateco Istat 2007 :

  • 79.90.20 – Attività delle guide e degli accompagnatori turistici
  • 93.19.92 – Attività delle guide alpine

requisiti fondamentali da soddisfare, pena l’inammissibilità al contributo, sono:
– aver registrato un calo del fatturato e dei corrispettivi almeno del 30% registrato dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020, rispetto al fatturato e ai corrispettivi realizzati dal 1 gennaio al 31 dicembre 2019;
– risultare in regola con il DURC

Per imprese/professionisti che hanno avviato l’attività* nel corso del 2019, la verifica del suddetto calo si effettua confrontando i mesi di operatività del 2019 con gli stessi del 2020.

Per imprese/professionisti che hanno avviato l’attività* nel corso del 2020, non è richiesto calo del fatturato/corrispettivi ed il contributo a fondo perduto spettante è riproporzionato rispetto agli effettivi mesi di operatività. Queste saranno posizionate di default tutte al primo posto nella graduatoria.

Possono partecipare anche i soggetti che siano risultati assegnatari di un contributo a valere sul precedente avviso di cui al D.D. 15380 del 29/09/2020, ma le domande saranno collocate in graduatoria in posizione posteriore rispetto alle domande dei soggetti che non abbiano ottenuto alcun contributo a valere sul suddetto bando.

L’agevolazione non potrà comunque superare l’entità del calo di fatturato/corrispettivi registrata nel periodo di osservazione.

 

*Per avvio dell’attività si intende la data di emissione della prima fattura o del primo corrispettivo.

condividi l'articolo su:

Facebook
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

Potrebbe interessarti anche:

corso di aggiornamento corso primo soccorso B e C piombino

Aggiornamento Primo Soccorso – aprile 24

Si terrà ad aprile 2024 la nuova edizione del corso di aggiornamento per addetti al primo soccorso, a cura di CNA Servizi Formazione, presso la …

Leggi tutto >
Bonus Mamma

BONUS MAMMA

“BONUS MAMMA”, meglio identificato come esonero lavoratrici madri, si tratta di una misura prevista dalla legge di bilancio per l’anno 2024. E’ rinvenibile, appunto, all’art. …

Leggi tutto >
corso base sicurezza lavoratori aprile 2024 livorno

Corso base sicurezza lavoratori – aprile 2024

Iscrizioni aperte per il nuovo corso base sicurezza lavoratori In programma nel mese di aprile 2024 le nuove sessioni dei corsi, a cura della nostra …

Leggi tutto >

Risparmia con
le CONVENZIONI CNA