NEWS

obbligo pos per tabacchi e valori bollati

Obbligo di POS per tabacchi e valori bollati

Cancellata l’esenzione dall’obbligo del POS per tabacchi e valori bollati

Con determina del 26.06.2023 dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli è stata revocata l’esenzione dall’obbligo di accettare pagamenti a mezzo POS (Punto di Vendita) per le transazioni relative a tabacchi e valori bollati.

La precedente determinazione direttoriale prot. n. 487172/RU del 25 ottobre 2022, che prevedeva l’esenzione sopracitata, non sarà più in vigore a partire da questa data. Pertanto, tutti i rivenditori di generi di monopolio, compresi i tabacchi e i valori bollati, saranno obbligati ad accettare i pagamenti a mezzo POS per le transazioni che riguardano tali prodotti.

La mancata adesione a questa nuova disposizione comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa. Tale sanzione include un importo fisso di 30 euro, a cui si somma una cifra aggiuntiva pari al 4% dell’importo della transazione.

condividi l'articolo su:

Facebook
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

Potrebbe interessarti anche:

rinvio al 15 marzo rottamazione quater

Rottamazione quater: versamento prime tre rate entro il 15 marzo

Rinvio al 15 marzo 2024 delle prime tre rate della definizione agevolata rottamazione quater Definizione agevolata: le prime tre rate entro il 15 marzo Agenzia …

Leggi tutto >
proroga odontotecnici registro fabbricanti dm CNA SNO

Proroga iscrizione elenco fabbricanti dispositivi medici su misura

Slitta al 1 maggio 2024 la scadenza per l’iscrizione all’Elenco Ministeriale dei fabbricanti di dispositivi medici su misura Come già anticipato, per i laboratori odontotecnici …

Leggi tutto >

Livorno: contributi per innovazione e sviluppo tecnologico

150.000€ per innovazione e start-up Contributi a fondo perduto e premialità anche per imprese giovanili e/o femminili Il Comune di Livorno, tramite un bando pubblicato …

Leggi tutto >

Risparmia con
le CONVENZIONI CNA