NEWS

obbligo pos per tabacchi e valori bollati

Obbligo di POS per tabacchi e valori bollati

Cancellata l’esenzione dall’obbligo del POS per tabacchi e valori bollati

Con determina del 26.06.2023 dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli è stata revocata l’esenzione dall’obbligo di accettare pagamenti a mezzo POS (Punto di Vendita) per le transazioni relative a tabacchi e valori bollati.

La precedente determinazione direttoriale prot. n. 487172/RU del 25 ottobre 2022, che prevedeva l’esenzione sopracitata, non sarà più in vigore a partire da questa data. Pertanto, tutti i rivenditori di generi di monopolio, compresi i tabacchi e i valori bollati, saranno obbligati ad accettare i pagamenti a mezzo POS per le transazioni che riguardano tali prodotti.

La mancata adesione a questa nuova disposizione comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa. Tale sanzione include un importo fisso di 30 euro, a cui si somma una cifra aggiuntiva pari al 4% dell’importo della transazione.

condividi l'articolo su:

Facebook
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

Potrebbe interessarti anche:

CNA e APEO firmano un accordo per trattamenti su soggetti oncologici

Estetiste, firmato l’accordo con Apeo per trattamenti su soggetti oncologici “Un accordo importante quello firmato oggi tra CNA Estetiste e Apeo che pone l’accento sul fatto che l’esecuzione di ...
Leggi tutto >

Decreto Salva Casa

Il Decreto Salva Casa, approvato dal Consiglio dei Ministri il 24 maggio 2024 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 29 maggio 2024 come decreto-legge 69/2024, ...
Leggi tutto >
corso base sicurezza lavoratori CNA Livorno luglio 24

Corso base sicurezza lavoratori – luglio 2024

Si aprono le iscrizioni al nuovo corso base sicurezza lavoratori Si terrà a fine luglio 2024 la nuova sessione dei corsi, a cura della nostra ...
Leggi tutto >

Risparmia con
le CONVENZIONI CNA