NEWS

Transizione 5.0: crediti di imposta a disposizione delle imprese per vincere la sfida green e digitale Con il decreto PNRR introdotte misure mirate ad incentivare la diffusione di pratiche operative più sostenibili e moderne

Transizione 5.0: crediti di imposta per le imprese

Transizione 5.0: crediti di imposta a disposizione delle imprese per vincere la sfida green e digitale

Con il decreto PNRR introdotte misure mirate ad incentivare la diffusione di pratiche operative più sostenibili e moderne

Per le imprese la Transizione 5.0 rappresenta un’opportunità straordinaria di modernizzarsi e sostenere l’ambiente.

Grazie al decreto-legge 19/2024 (PNRR), è disponibile un credito d’imposta incentivante per gli investimenti effettuati in ottica green e digitale nel 2024 e 2025. Questo piano ha l’obiettivo di accompagnare le aziende nel percorso verso una sostenibilità energetica e tecnologica, stimolando al contempo il ciclo degli investimenti. Sono ammesse a beneficiare di questo incentivo le imprese che investono in beni materiali e immateriali nuovi, strumentali all’attività imprenditoriale, e situati in Italia.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili comprendono l’acquisto di software e sistemi per il monitoraggio energetico, l’implementazione di soluzioni per l’efficienza energetica, nonché l’investimento in impianti per l’auto-produzione di energia da fonti rinnovabili. Un aspetto fondamentale del piano è la promozione della formazione del personale, incentivando le aziende a investire in competenze digitali ed energetiche.

LA MISURA

Il credito d’imposta varia in base al livello di riduzione dei consumi energetici conseguibile, offrendo alle imprese la possibilità di beneficiare di un sostegno significativo per i loro investimenti sostenibili. Questa iniziativa non solo favorisce la transizione ecologica delle imprese italiane ma stimola anche la competitività e l’innovazione nel nostro tessuto economico.

Invitiamo tutte le imprese interessate a cogliere questa opportunità, per contribuire attivamente al percorso di sostenibilità del nostro paese e per sfruttare al meglio i vantaggi economici previsti dalla Transizione 5.0.

Per saperne di più o per avere un supporto operativo, è possibile inviare la propria richiesta a chiedianoi@cnalivorno.it

condividi l'articolo su:

Facebook
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

Potrebbe interessarti anche:

Aggiornamento ispettori centri di controllo per revisioni veicoli a motore

La nostra agenzia formativa CNA Servizi Formazione nel mese di ottobre organizza una sessione del corso di formazione obbligatoria per ispettori dei centri di controllo ...
Leggi tutto >
Bollino Rosso

Calura estiva, stop al lavoro nei cantieri edili e nelle cave nei giorni dal bollino rosso

L’ordinanza, che è stata appena firmata dal presidente Eugenio Giani, vieta attività fisiche intense dalle 12.30 alle 16 fino al 31 agosto. Con il caldo ...
Leggi tutto >
in CNA aperte le iscrizioni aa 24/25 a Unipegaso e Unimercatorum

A Livorno in CNA aperte le iscrizioni 24/25 a Unipegaso e Unimercatorum

In crescita studenti lavoratori e neodiplomati: già oltre 350 gli iscritti in sede dal 2020 Alla sede di esami di Livorno dell’università telematica Pegaso, ubicata ...
Leggi tutto >

Risparmia con
le CONVENZIONI CNA