NEWS

pmi

In vigore il limite del pagamento in contanti a 2.000 euro

A decorrere dal 1° luglio 2020, il limite all’uso del contante è passato dai 3.000 euro a 2.000 euro.

È previsto il divieto di trasferire denaro contante e titoli al portatore in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, siano esse persone fisiche o giuridiche, quando il valore oggetto di trasferimento, è complessivamente pari o superiore a 2.000 euro dal 1° luglio.

In caso di violazioni delle nuove disposizioni si applica la sanzione amministrativa pecuniaria:

da 2.000 euro a 50.000 euro per le violazioni commesse e contestate dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

condividi l'articolo su:

Facebook
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche:

Aggiornamento ispettori centri di controllo per revisioni veicoli a motore

La nostra agenzia formativa CNA Servizi Formazione nel mese di ottobre organizza una sessione del corso di formazione obbligatoria per ispettori dei centri di controllo ...
Leggi tutto >
Bollino Rosso

Calura estiva, stop al lavoro nei cantieri edili e nelle cave nei giorni dal bollino rosso

L’ordinanza, che è stata appena firmata dal presidente Eugenio Giani, vieta attività fisiche intense dalle 12.30 alle 16 fino al 31 agosto. Con il caldo ...
Leggi tutto >
in CNA aperte le iscrizioni aa 24/25 a Unipegaso e Unimercatorum

A Livorno in CNA aperte le iscrizioni 24/25 a Unipegaso e Unimercatorum

In crescita studenti lavoratori e neodiplomati: già oltre 350 gli iscritti in sede dal 2020 Alla sede di esami di Livorno dell’università telematica Pegaso, ubicata ...
Leggi tutto >

Risparmia con
le CONVENZIONI CNA