cropped-1.png

NEWS

Coronavirus

CORONAVIRUS: Estetiste e Acconciatori

Come è noto la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha emanato il 9 marzo il Decreto denominato “#iorestoacasa” che prevede stringenti limitazioni negli spostamenti delle persone (per motivi di lavoro, necessità e salute) e nell’esercizio di attività.

Il 10 marzo sul sito del Governo Italiano sono state pubblicate nella sezione delle FAQ (domande frequenti) alcune indicazioni interpretative fra cui la possibilità per le attività di estetica e acconciatore di “stare aperti con appuntamenti solo su prenotazione e comunque garantendo la turnazione dei clienti con un rapporto uno a uno, così da evitare il contatto ravvicinato e la presenza nel locale di clienti in attesa. Il personale dovrà indossare idonei dispositivi di protezione individuale (guanti e mascherina)”.

Nonostante questo, molte attività hanno già deciso in autotutela per se stessi, per i dipendenti ed i clienti di rimanere chiusi fino al 3 aprile.

Alcuni sindaci hanno già ordinato la chiusura delle attività all’interno del loro territorio comunale.

CNA Livorno, ribadendo la possibilità e non l’obbligatorietà di stare aperti, consiglia tuttavia la chiusura per la salvaguardia della salute personale e pubblica, proprio nello spirito del Decreto.

Sul sito www.cnalivorno.it è stata aperta un’area dedicata a tutte le novità in materia di Coronavirus anche per quanto riguarda i sostegni al reddito e gli interventi finanziari, che CNA sta continuando a chiedere alle istituzioni locali, regionali e nazionali: vi invitiamo a consultarla frequentemente per essere aggiornati.

condividi l'articolo su:

Facebook
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

3 commenti su “CORONAVIRUS: Estetiste e Acconciatori”

  1. Andrea barbiere di Livorno

    A mio parere il governo dovrebbe garantire la sicurezza di tutti bloccando ogni attività tranne i servizi essenziali , ordine publico , sanità’, alimentare , bloccando tassa quindi mutui ,bollette luce gas ecc. senza farli restituire perché’ chi come uno che lavora in proprio oltre a non guadagnare rischia anche di perdere il lavoro , clienti per dopo quando si spera si tornerà’ alla Normalità’ con garanzia a ognuno di un sussidio in base alla propria dichiarazione dei redditi. Ascoltateci per favore, grazie.

  2. Comunicazione CNA

    CNA ha chiesto al Governo ed alle amministrazioni locali interventi concreti e sostanziali a beneficio degli imprenditori. Vediamo quali decisioni saranno assunte in queste ore.

  3. Andrea barbiere di Livorno

    Ringrazio per la disponibilità, resto però in attesa di un riscontro certo a riguardo affinché tutti i piccoli artigiani e commercianti possano sentirsi tutelati come tutti gli altri lavoratori.
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche:

offerte di lavoro CNAJob provincia di Livorno

Nuove offerte di lavoro su CNAJob

Presso l’Agenzia Per il Lavoro CNA Servizi Formazione accreditata dalla Regione Toscana sono aperte le seguenti ricerche di personale per imprese locali. Offerte di lavoro: …

Leggi tutto >

Webinar dell’Innovazione & TOCC

Segnaliamo un’iniziativa di Artex, in collaborazione con Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, INVITALIA e la Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione. Martedì …

Leggi tutto >
Fabio Forti Presidente Associazioni Tortai Livornesi CNA

Fabio Forti confermato alla guida dell’Associazione Tortai Livornesi CNA

Fabio Forti (titolare di Forti Pizza e Torta di via Garibaldi) è stato confermato all’unanimità presidente dell’Associazione Tortai Livornesi CNA. I tortai hanno eletto come …

Leggi tutto >

Risparmia con
le CONVENZIONI CNA