NEWS

CORONAVIRUS: protocolli anticontagio per le imprese

ATTENZIONE: in questi giorni moltissimi soggetti stanno contattando le aziende per l’acquisto di prodotti e servizi.

AD OGGI per le aziende aperte gli obblighi cui attenersi sono quelli sotto esposti. Per le aziende ancora chiuse non sono previsti né tempi né modi di apertura.

L’Ordinanza della Regione Toscana n. 38 del 18/04/2020 prevede PER TUTTE LE IMPRESE l’obbligo di adottare un PROTOCOLLO ANTI-CONTAGIO Covid 19.

Imprese attualmente APERTE : il protocollo è già vigente e dovrà essere trasmesso alla Regione entro il 18 maggio 2020 ;

imprese che al momento sono CHIUSE: il protocollo dovrà essere predisposto e trasmesso alla Regione entro 30 giorni dalla data di riapertura; il consiglio per queste aziende è di ASPETTARE il DPCM di prossima emanazione da parte del Governo.

Il Protocollo anti-contagio deve contenere varie procedure riguardanti aspetti gestionali ed organizzativi (es. modalità di accesso in azienda, informazione degli addetti, interventi di pulizia e sanificazione degli ambienti di lavoro, DPI ecc…).

Nelle imprese già soggette alle normative sulla sicurezza sul lavoro : dovrà essere condiviso tra Datore di Lavoro, RSPP, Medico Competente e RLS o RLST e va ad integrare/aggiornare il Documento di Valutazione dei rischi di cui al D.Lgs. 81/08.

Per le imprese che invece non sono soggette alle norme in materia di sicurezza : sono previste misure e protocolli più semplici che garantiscono i rapporti impresa – cliente.

La stessa Ordinanza regola anche la cosiddetta “sanificazione” dei luoghi di lavoro e specifica che questa può essere svolta tramite le normali metodologie di pulizia. Occorre utilizzare prodotti quali alcool etilico a concentrazione pari al 70% o prodotti a base di cloro tipo la candeggina o ad altri prodotti disinfettanti ad attività virucida , concentrandosi in particolare sulle superfici toccate più di frequente. Queste operazioni che devono essere effettuate giornalmente possono essere attuate anche dall’impresa stessa .

La CNA sta lavorando al fianco delle imprese per consentire il rispetto degli obblighi previsti con soluzioni e servizi mirati tenendo in considerazione la veloce e continua evoluzione normativa e le varie tipologie di attività svolte.

Per qualsiasi informazione e per l’assistenza nella REDAZIONE DEL PROTOCOLLO scrivere a segreteria@cnalivorno.it  indicando l’azienda, il tipo di attività ed il numero cui si vuole essere richiamati.

Di seguito una sintesi non esaustiva dei principali contenuti dell’ordinanza che vanno ad integrare/modificare le previgenti disposizioni per i luoghi di lavoro stabilite nell’accordo 14/03/2020.

protocollo sanitario

condividi l'articolo su:

Facebook
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

4 commenti su “CORONAVIRUS: protocolli anticontagio per le imprese”

  1. Vorrei informszioni sulla ripartenza del 4 msggio.
    Mi chiamo Carmen e sono la titolare di una pizzeria al taglio, con somministrszione.

  2. Comunicazione CNA

    Buongiorno, se ha sede in Toscana, per la sua attività non sono previste al momento variazioni rispetto all’attuale, potendo già fare sia consegne e domicilio che vendita per asporto, ovviamente rispettando tutte le misure anti-Covid previste. Se opera nella provincia di Livorno e necessita di assistenza per la redazione del protocollo sanitario può scrivere a segreteria@cnalivorno.it. Purtroppo la somministrazione non sarà ancora permessa, cosa criticata da Cna.

  3. Buonasera
    volevo sapere se un’impresa edile senza dipendenti costituita dal solo titolare deve redigerei il protocollo anti contagio
    Ringraziando, saluti

  4. Comunicazione CNA

    Se ha una sede fisica in cui riceve clienti si, se va direttamente dal cliente ad eseguire le prestazioni no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche:

CNA e APEO firmano un accordo per trattamenti su soggetti oncologici

Estetiste, firmato l’accordo con Apeo per trattamenti su soggetti oncologici “Un accordo importante quello firmato oggi tra CNA Estetiste e Apeo che pone l’accento sul fatto che l’esecuzione di ...
Leggi tutto >

Decreto Salva Casa

Il Decreto Salva Casa, approvato dal Consiglio dei Ministri il 24 maggio 2024 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 29 maggio 2024 come decreto-legge 69/2024, ...
Leggi tutto >
corso base sicurezza lavoratori CNA Livorno luglio 24

Corso base sicurezza lavoratori – luglio 2024

Si aprono le iscrizioni al nuovo corso base sicurezza lavoratori Si terrà a fine luglio 2024 la nuova sessione dei corsi, a cura della nostra ...
Leggi tutto >

Risparmia con
le CONVENZIONI CNA