Da EBRET contributi per l’innovazione aziendale

EBRET (Ente Bilaterale dell’Artigianato Toscano) anche quest’anno mette a disposizione di tutte le imprese regolarmente iscritte alla CNA un contributo a fondo perduto sulle spese sostenute per l’innovazione del prodotto, del processo produttivo o del servizio strettamente relativo all’attività aziendale, al fine di accrescerne la qualità e la competitività.

Il contributo è pari al 15% dei costi, con un massimale di € 3.000,00.

Sono ammissibili l’acquisto di:

  • macchinari, strumenti, brevetti;
  • beni informatici hardware (con l’esclusione di cellulari, smartphone, tv e simili) e software;
  • consulenze e/o asseverazioni relative al piano nazionale “Industria 4.0”;
  • spese per l’acquisto di spazi espositivi in fiere e consulenze nella gestione di contratti internazionali;
  • ottenimento di certificazione di qualità o di altre certificazioni simili internazionalmente riconosciute.

Per le sole imprese di autotrasporto sono ammissibili gli acquisti di furgoni, autocarri o simili.

 

Gli investimenti soggetti a rimborso devono essere effettuati nel corso del 2021.

Il termine ultimo di presentazione della domanda è il 28 febbraio 2022.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’ufficio Credito CNA al numero 0586267111 (selezionando l’opzione 4)  o via mail all’indirizzo credito@cnalivorno.it

Il regolamento con tutte le prestazioni erogate dall’Ente è consultabile sul sito di Ebret a questo link.

Contributi a fondo perduto per internazionalizzazione

Dalla Regione nuovi contributi per internazionalizzazione.

La Regione Toscana ha pubblicato un bando per supportare le piccole e medie imprese toscane, anche in forma associata, attraverso il sostegno, con contributi a fondo perduto, a progetti finalizzati all’internazionalizzazione in Paesi esterni all’area UE

Data di presentazione: entro il 1° dicembre

Beneficiari: Micro, Piccole e Medie imprese o liberi professionisti, singolarmente o in forma aggregata attraverso Consorzi, Reti “soggetto”, Raggruppamenti temporanei di imprese, Reti “contratto” operanti nei seguenti settori manifatturiero, costruzioni, trasporti, turismo e servizi

Contributo: fondo perduto fino al 50% (l’intensità dipende dalla dimensione dell’impresa e dalla tipologia di spesa)

Investimento minimo e massimo:

  • Micro Impresa € 10.000 – € 150.000
  • Piccola Impresa € 12.500 – € 150.000
  • Media Impresa € 20.000 – € 150.000
  • Consorzio/ Soc. consortile/”Reti-soggetto” € 35.000 – € 400.000
  • RTI/”Reti-soggetto” Somma degli importi minimi e massimi previsti per la singola impresa partner e non più di l’investimento totale € 1.000.000

Spese ammissibili:

  1. Partecipazione a fiere e saloni internazionali
  2. Promozione mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero
  3. Servizi promozionali (organizzazione eventi promozionali e azioni di comunicazione)
  4. Supporto specialistico all’internazionalizzazione (es. TEM, Piani Marketing, registrazione marchi e brevetti, certificazioni estere di prodotto)
  5. Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati (es ricerca operatori, elaborazione piani strategici)

Sono ammissibili solo le spese sostenute dopo l’invio della domanda

Solo relativamente alle attività della tipologia “Partecipazione a fiere e saloni internazionali” sono ammissibili anche spese già sostenute dal 23/02/2020

Non sono ammissibili progetti interamente conclusi alla data di presentazione della domanda.

Durata: 8 mesi dall’ammissione più eventuale proroga di 3 mesi – In ogni caso, i progetti dovranno concludersi e le relative spese dovranno essere sostenute e rendicontate entro il 31 dicembre 2022.

Per informazioni, assistenza e consulenza è possibile contattare il nostro Ufficio Credito entro il 18 novembre al numero 0586267111 selezionando l’opzione 4, oppure via mail all’indirizzo credito@cnalivorno.it

Educazione finanziaria – Le opportunità – webinar per gli associati CNA

Il Comitato Impresa Donna di CNA Livorno organizza un webinar di educazione finanziaria.

Durante l’incontro saranno approfondite le opportunità legate ai servizi e prodotti finanziari offerti da CNA per gli associati.

L’evento si terrà online su Zoom mercoledì 24 novembre dalle 9.30 alle 11.30

Per l’iscrizione all’evento, gratuito per gli associati CNA, è necessario registrarsi entro lunedì 22 novembre, cliccando qui.

Una volta inseriti i dati, il giorno prima del webinar sarà inviata una mail con il link di accesso.

Convenzione Act – AIDEXA: un nuovo finanziamento

Importante novità, grazie alla convenzione tra AIDEXA e Artigiancredito.

Ora è possibile richiedere X Instant Garantito, un finanziamento dell’importo da 10.000 a 100.000 euro rimborsabile al tasso fisso in 12 mesi per qualsiasi esigenza.

Bastano 20 minuti per verificare la fattibilità e, se la richiesta viene approvata, 48 ore per ricevere il denaro sul proprio conto corrente.

Il finanziamento prevede una garanzia all’80% sull’importo erogato, rilasciata da Artigiancredito, grazie alla quale l’imprenditore non è tenuto a fornire alcuna garanzia personale.

Per richiedere il finanziamento occorre avere un fatturato superiore a 50.000 euro  ed essere costituiti da almeno 2 anni. Per le imprese più strutturate con fatturato superiore a 2,5 milioni è possibile ottenere lo stesso finanziamento fino all’importo di 300.000 euro.

Per richiedere X Instant Garantito è sufficiente chiedere informazioni agli operatori FINART del nostro ufficio di Livorno al numero 0586 267111, selezionando l’opzione 4, oppure via mail a credito@cnalivorno.it.

 

Premio Cambiamenti a EcoGeko start up della mobilità sostenibile

In CNA in passerella l’innovazione, la passione e la creatività delle imprese

C’è chi ha perso il lavoro con la pandemia ed ha scommesso su se stesso e sulla chimica, chi, giovane, anziché andar via ha deciso di investire in tecnologia sul territorio, chi ha fatto della mobilità sostenibile la sua missione innovativa, chi della lirica e dell’arte un mondo in cui immergersi digitalmente, chi crea pupazzi dai disegni dei bambini: insomma, il premio Cambiamenti di CNA ha messo ancora una volta in evidenza  la creatività, la passione ed il saper innovare delle imprese livornesi.

“Non è stato assolutamente facile decidere chi premiare – afferma la coordinatrice del premio Ilaria Niccolini – perché sentire le storie d’impresa raccontate dai diretti interessati regala sempre emozioni forti, soprattutto per l’intensità dell’impegno messo dai singoli nel realizzare il proprio sogno di diventare imprenditori e di trovare il proprio spazio su di un mercato che si fa sempre più complesso”.

Alla fine il primo posto è andato alla EcoGeko (rappresentata da Massimiliano Petri), una start up nata a luglio di quest’anno che ha puntato tutto sui progetti per incentivare la mobilità sostenibile, in particolar modo verso i ragazzi; secondo posto ad Immersiva (rappresentata da Barbara Luccini), società che si sta affermando in Toscana e non solo per le proiezioni digitali in campo culturale e musicale e che sta lavorando ad un progetto a Livorno per un museo appunto immersivo; terzo posto per Soft Doodles di Rosita Romani che ha un’abilità sartoriale incredibile che gli consente di realizzare pupazzi partendo dai disegni strampalati e fantasiosi dei bambini, dalle foto di persone e immagini di personaggi. I primi due classificati accedono alla finale regionale a Firenze il 4 novembre. Premio giovani a R3Dmate di Piombino, azienda del talentuoso Mattia Lazzari. Premio imprenditoria femminile a Lilab di Daniela Lazzeri.

La giuria era composta, oltre che da Niccolini, dalla presidente dei Giovani Imprenditori Alessandra Renai, dalla presidente del Comitato Impresa Donna Milly Iovino e dal direttore di CNA Dario Talini.

Webinar – Verifica congruità della manodopera in edilizia

Webinar CNA Costruzioni: Verifica della congruità dell’incidenza della manodopera in edilizia

CNA organizza un webinar di approfondimento sul tema della congruità della manodopera in edilizia, rivolto a imprese edili e consulenti interessati alla corretta applicazione delle nuove procedure introdotte dal decreto n.143 del 25 giugno 2021.

L’incontro online avrà luogo martedì 19.10.2021 alle ore 14.30.

PROGRAMMA

  • Apertura e introduzione dei lavori: ENZO PONZIO – Presidente CNA Costruzioni
  • Quadro della disciplina e sperimentazione: ANDREA BERGAMINI – Lavoro e contrattualistica Sixtema S.p.a.
  • Il ruolo di CNCE e del sistema della Casse Edili /Edilcasse per l’applicazione della verifica della congruità: BIANCA MARIA BARON – Vice Direttore CNCE
  • Applicativo CNCE_EdilConnect: STEFANO FIORE E MARCO DURANTE
  • Coordina i lavori: RICCARDO MASINI – CNA Costruzioni

Se interessati a partecipare, è possibile inviare una mail a ilaria.niccolini@cnalivorno.it per ricevere il link di registrazione all’evento.

Fondo Impresa Donna, ora speriamo in un celere iter

Il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, ha firmato il decreto che dà attuazione al Fondo Impresa Donna, istituito con la Legge di Bilancio 2021 per sostenere investimenti e servizi nell’imprenditorialità femminile.

Il Fondo ha una dotazione iniziale di 40 milioni di euro, che potranno essere integrate con risorse del PNRR, ed interverrà con contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati per promuovere e sostenere l’avvio e il rafforzamento di imprese femminili, attraverso il supporto ad iniziative imprenditoriali, a programmi per la diffusione di cultura imprenditoriale e a specifici percorsi di formazione e orientamento.

Il decreto attuativo, firmato anche dal Ministro dell’economia e delle finanze e dal Ministro per le pari opportunità e la famiglia, va ora alla Corte dei Conti per la registrazione.

Confidiamo, a questo punto, nella rapida emanazione del decreto, così da dare risposta alle aspettative create con la misura introdotta con la Legge di Bilancio 2021.

Contributi a fondo perduto per investimenti digitali ed innovativi

Dal Comune contributi per investimenti digitali.

È stato pubblicato sul sito del Comune di Livorno un nuovo bando che prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per le mpi ed i professionisti che realizzano investimenti caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico, digitale ed innovativo.

L’obiettivo perseguito è quello di rafforzare l’innovazione del sistema imprenditoriale livornese favorendo la diffusione della cultura dell’innovazione tecnologica e digitale tra le mpi del comune di Livorno, così come sostenere le imprese giovanili e lo start up e interventi innovativi che favoriscano l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

Beneficiari:

  • micro e piccole imprese (mpi)
  • liberi professionisti (ordinistici e non ordinistici) in possesso di partita iva

Settori di attività ammessi:

  • manifatturiero (che comprende industria, artigianato, cooperazione ed altri settori)
  • turismo
  • commercio
  • attività terziarie

Il bando si rivolge ad imprese e professionisti già costituiti ed attivi alla data di presentazione della domanda di contributo e che abbiano sede legale o unità locale destinataria dell’intervento ubicate nel comune di Livorno.

I contributi a fondo perduto saranno erogati a fronte di spese per interventi caratterizzati da contenuti tecnologici, digitali ed innovativi sostenute a partire dalla data di pubblicazione del bando, ed interventi già realizzati e liquidati alla data di presentazione della domanda di contributo, dietro presentazione scheda descrittiva degli interventi realizzati.

Dovranno essere esclusivamente spese regolarmente fatturate, pagate e contabilizzate alla data di presentazione della domanda.

La dotazione finanziaria è pari ad € 200.000 e verrà erogata in contributi a fondo perduto concessi in regime “de minimis”.

Importo minimo delle spese ammissibili (al netto dell’iva):

  • € 3.000 in caso di microimprese
  • € 5.000 in caso di piccole imprese

Contributo massimo erogabile:

  • € 10.000

L’intensità dell’aiuto sarà pari al 60% delle spese ammissibili, incrementabile fino al 70% in caso di impresa giovanile, impresa in possesso del rating di legalità, ed in caso di interventi innovativi che favoriscano l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate

Per conoscere le categorie di spesa ammissibili, si faccia riferimento a questo file.

La presentazione delle domande dovrà avvenire dal 23 settembre 2021 fino ad esaurimento risorse, e comunque entro e non oltre il 9 dicembre 2021, mediante posta elettronica certificata all’indirizzo comune.livorno@postacert.toscana.it

Eventuali domande pervenute dalla data di esaurimento della dotazione finanziaria al 9 dicembre 2021 saranno inserite in una lista d’attesa e potranno essere finanziate in caso di eventuali economie che si determinino dalla gestione delle domande finanziate o anche in caso di sopravvenute risorse disponibili.

È prevista una procedura a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande e la
concessione del contributo avverrà entro 45 giorni dalla presentazione della domanda.

Tutte le informazioni sul bando sono reperibili al seguente link: https://www.comune.livorno.it/lavoro-sviluppo-economico/bandi

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al numero 0586 267111 (selezionando l’opzione 4) oppure via mail all’indirizzo credito@cnalivorno.it

Concorso per imprese innovative nate dal 2017

Sei un’azienda nata dal 2017 ad oggi ed hai qualcosa di innovativo nel prodotto o nel processo da proporre? Partecipa al nostra grande concorso nazionale!

Visita il sito https://www.premiocambiamenti.it/

Chiedi info a comunicazione@cnalivorno.it.

 

Prezzari superbonus 110%: 7 luglio webinar con DEI

Prezzari superbonus: un approfondimento con DEI.

CNA ha organizzato per mercoledì 7 luglio dalle 16.00 alle 18.00 un incontro on line con la DEI, Tipografia del Genio Civile.

Durante la discussione verranno illustrate le modalità di funzionamento della convenzione siglata da CNA e DEI per l’acquisto agevolato dei tariffari DEI.

Sarà poi il Direttore prezziari DEI, Giuseppe Rufo, a spiegare le modalità di utilizzo dei prezzari DEI per il Superbonus 110%.

Per prenotare la propria partecipazione al webinar, è possibile mandare una email all’indirizzo ilaria.niccolini@cnalivorno.it, richiedendo il link di iscrizione.